Cerca la tua vacanza ideale
Bungalow
Piazzole
Disponibilitá on-line
Fino al 20%
di sconto
Fino al 20%
di sconto

Cosa vedere a Verona

Il nostro itinerario per scoprire la città di Romeo e Giulietta


Partiamo oggi alla scoperta delle cose da vedere a Verona, scoprendo i luoghi di maggiore interesse, la storia e le leggende della città in cui Shakespeare ambientò Romeo e Giulietta.

Verona, con più di 250 mila abitanti, è la seconda città più grande del Veneto, subito dopo la bella e popolosa Venezia.

Secondo un’antica leggenda fu Brenno, il capo dei Galli, a denominare questo territorio Vae Roma (ossia Maledetta), che si è poi evoluto nel nome attuale.

Dal 2000, la città di Verona è parte della Lista del Patrimonio Mondiale Unesco, in virtù della sua architettura, dell’urbanistica e del suo carattere profondamente eclettico.

L’aspetto odierno di Verona è infatti frutto di tante dominazioni e amministrazioni diverse, che nel corso dei secoli hanno lasciato un segno indelebile nella personalità di questa splendida città. Romani, Scaligeri, Veneziani e Austriaci hanno controllato Verona e le hanno lasciato, ogni popolazione a suo modo, un valore aggiunto invidiabile e unico.


Cosa vedere a Verona: il balcone di Giulietta

mod balcone


"Non c’è mondo per me aldilà delle mura di Verona:
c’è solo purgatorio, c’è tortura, lo stesso inferno;
bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo;
e l’esilio dal mondo vuol dir morte"


È impossibile parlare di Verona senza citare il profondo legame con una delle tragedie più belle della storia: Romeo e Giulietta di William Shakespeare. Ed è proprio da qui che comincia la nostra piccola guida sui luoghi da visitare a Verona.

Shakespeare amava l’Italia più di ogni altro paese e vi ambientò per questo anche l’Otello (Venezia) e Giulio Cesare. Per il suo Romeo e Giulietta, prese invece spunto da un’altra opera omonima, scritta dallo scrittore italiano Luigi Da Porto

Montecchi e Capuleti si chiamavano in realtà Montioli e Cappelletti, ed erano effettivamente due famiglie importanti di Verona all’epoca. Ecco come è stato possibile individuare quello che oggi è uno dei punti di interesse più visitati in Italia: il balcone di Giulietta.

Situata in Via Cappello 23, nel cuore del centro storico e a pochi passi da Piazza delle Erbe, la casa di Giulietta è un edificio medievale dove storia e leggenda si mischiano per regalare ai visitatori un po’ dell’atmosfera della tragedia shakespeariana.

Oltre ai negozi che vendono souvenir turistici e ai migliaia di lucchetti con le iniziali lasciati da fidanzatini di passaggio, all’ingresso della corte l’occhio viene subito attirato dalla statua in bronzo di Giulietta. Una statua creata negli anni ’60 dallo scultore Nereo Costantini (nel 2014 sostituita a causa dell’usura) e legata a una curiosa superstizione: toccare il seno della statua, porterebbe fortuna nella sfera affettiva.


Cosa vedere a Verona: l’Arena

mod Verona arena 2009


Se avete fretta e siete costretti a visitare Verona in un giorno o due, l’Arena è – insieme al balcone di Giulietta – uno dei posti imperdibili.

L’Arena di Verona è un anfiteatro romano costruito presumibilmente tra il I e il III secolo dopo Cristo.

Così come l’intera città di Verona, anche l’Arena ha subito nel corso dei secoli importanti ristrutturazioni, modifiche estetiche e utilizzi diversi. Ne consegue che anche l’anfiteatro romano porta i segni delle epoche che hanno caratterizzato la città e i suoi monumenti.

L’Arena di Verona è, dopo il Colosseo e l’Arena di Capua, tra i più grandi anfiteatri romani in Italia.

Costruita con la pietra della Valpolicella, l’Arena ha ospitato nel corso della sua lunga storia spettacoli come la lotta tra gladiatori, la caccia dei tori e altre manifestazioni ludiche per il popolo.

A partire dal 1800, l’Arena divenne il palco per l’Opera Lirica, ospitando Gioacchino Rossini e altri grandi maestri della musica.

Solo agli inizi del 1900 l’anfiteatro veronese fu interamente convertito agli spettacoli, divenendo il più grande teatro lirico all’aperto del mondo.

Assistere a un concerto o uno spettacolo in questa affascinante cornice è un’esperienza da provare assolutamente, anche a prescindere dal programma in corso.

Ecco il sito ufficiale dell’Arena di Verona, per gli orari e le informazioni sulla stagione.


Cosa vedere a Verona: Viale Mazzini, Castelvecchio, Arche Scaligere e il Ponte Scaligero

mod piazzadeisignori


Se potete concedervi un po’ più di tempo e avete modo di scoprire cosa vedere a Verona in un weekend, avrete l’imbarazzo della scelta.  

Restare rapiti dalla bellezza di questa città è davvero semplice, vi basterà fare una passeggiata tra centro storico, Arche Scaligere e il Ponte Scaligero.

Piazza Bra (del 1500) e la più antica Piazza delle Erbe sono tra le piazze più belle e apprezzate d’Italia, mentre Piazza dei Signori e la statua di Dante Alighieri al suo centro ospitano ogni sera centinaia di studenti che l'hanno scelta come luogo di incontro prediletto. Da non perdere una visita alle Arche Scaligere, che rappresentano uno spettacolare monumento funerario scaligero.

Il Ponte Scaligero (o Ponte di Castelvecchio), è una passerella di 119 metri sull’Adige, progettata dall’architetto Guglielmo Bevilacqua. Un ponte di origine medievale, ricostruito quasi interamente dopo esser stato distrutto dai bombardamenti della II Guerra Mondiale.

Se volete un ricordo di Verona che non sia una cartolina o un souvenir turistico, fate una passeggiata in Viale Mazzini, il centro nevralgico dello shopping della città veneta. Le grandi firme e le catene d’abbigliamento più famose vi aspettano per un pomeriggio di shopping selvaggio all’ombra dell’Arena.

Tra i musei di Verona più interessanti, non potete perdere il Museo Civico all’interno di Castelvecchio, il più imponente monumento militare scaligero arrivato ai giorni nostri.


Cosa vedere a Verona: le osterie sotto gli archi

 

Una volta calato il sole, sarete alla ricerca di qualcosa da fare a Verona di sera. Prima di pensare a locali notturni e discoteche, bisognerà pensare a riempire lo stomaco.

Non potete che scegliere una delle tante e belle osterie sotto gli archi, che presentano piatti tipici e specialità tradizionali rivisitate in chiave moderna.

Potrete gustare la “pearà” (manzo bollito con salsa di pane, pepata al formaggio), la “pastisada de caval“ (uno stufato di carne di cavallo) o le “paparele“ (tagliatelle con piselli e fagioli).

Una cucina, quella veronese, molto saporita e che sicuramente non vi lascerà buchi nello stomaco. Se invece di spazio dovesse rimanerne, potrete regalarvi un assaggio della "Torta di Paparele": un dolce tipico scaligero, composto da sfoglie di un impasto a base di mandorle e di "paparele", piccole tagliatelle di pasta sfoglia.


Cosa vedere a Verona: Informazioni Utili

Se avete modo di visitare Verona con calma e in più giorni, il nostro consiglio è quello di munirvi della Verona Card: una tessera che vi permette di entrare gratuitamente o con riduzione nei principali monumenti ed edifici storici della città. La Verona Card vi dà inoltre diritto a vari sconti presso parcheggi, negozi e musei di Verona.

Sul sito ufficiale del Turismo della città di Verona, trovate invece indicazioni su dove lasciare l’auto mentre visitate la città. Il sito contiene informazioni utili anche per i camperisti e per chi raggiunge la città con bus turistici.

  • ARRIVANO I NUOVI SCIVOLI! 
    Quest'estate ci saranno due nuove strutture
    per il divertimento acquatico dei più piccoli
    Scopri di più

  • La Piazzola è Online
    Controlla le disponibilità e prenota
    subito il tuo posto in campeggio!

    Leggi di più!

  • LIDO DI JESOLO È BLU! 
    Arriva la prestigiosa certificazione
    che premia la qualità delle spiagge
    Scopri di più

  • IL FASCINO DI VERONA 
    Ecco le principali cose da vedere
    nella città di Romeo e Giulietta
    Scopri di più

  • CLUB DEL SOLE 
    Adriatico è partner di Club del Sole, il più grande network italiano di Camping Villages! 

    Scopri la vacanza che lascia un segno!

  • JESOLO DA SCOPRIRE 
    Quali sono i luoghi da vedere
    durante il soggiorno in Veneto?
    Scopri di più

Novità 2017
Nuove Mobilhomes
Vip Lodge-Fronte Mare
Pre-Booking Villaggio
Prenota Ora per il 2018:
Vacanze in Bungalow fino a -50%
Pre-Booking Camping
Prenota Ora per il 2018:
Risparmia fino al 30% sulle Piazzole!
Legambiente Natura & Turismo TripAdvisor Certificato di Eccellenza 2015

X
Controlla la disponibilità e prenota
Bungalow/Camping?
Adulti (10+)
Bambini (2-9,99)
Baby (0-1,99)
Senior (65+)
Adulti (10+)
Senior (65+)
Bambini (5-9,99)
Baby (0-4,99)
Cani/Gatti
Dal
al